Roadshow 2016 Ligra – NEC – Analog Way: facciamo il punto

nec-roadshow-integration-mag

Si è concluso pochi giorni fa con la tappa di Bari il Roadshow 2016 organizzato da Ligra in partnership con NEC e Analog Way.

Questi i numeri del Roadshow che da aprile a settembre ha toccato tutta Italia:

  • 6 le città coinvolte (Catania – 20 aprile, Torino – 18 maggio, Milano – 8 giugno, Roma – 15 giugno, Padova – 14 settembre, Bari – 21 settembre)
  • oltre 200 i professionisti, system integrator e rivenditori invitati personalmente ed incontrati
  • moltissime le novità e i prodotti presentati in esclusiva e che i partecipanti hanno potuto vedere all’opera.

Novità e prodotti presentati al Roadshow 2016 e disponibili da Ligra

CYP

CYP produce una una gamma di oltre 350 prodotti collaudati per offrire prestazioni e affidabilità ai massimi livelli. Extender, matrici, switch e splitter pensati per migliorare la capacità dei prodotti audiovisivi in qualsiasi ambiente di installazione.

I prodotti CYP sono la soluzione complementare ai vidoproiettori NEC nelle soluzioni di connettività sia per system integrator che per installatori AV professionali.
Un esempio? Il trasmettitore PU-514L TX di CYP è un trasmettitore HDBaseT di ultima generazione. E’ in grado di convertire un segnale Audio e Video di alta qualità (fino a 4K) e trasferirlo senza compresssione tramite cavo LAN (con Plug RJ45) ad una distanza di 60 mt.

cypnec

Collegato ad un videoproiettore NEC riceve il segnale HDMI da qualsiasi sorgente e lo trasmette al videoproiettore ad una distanza di 60mt garantendo la massima qualità. Il videoproiettore, grazie al ricevitore HDBaseT installato onboard, rielaborerà il segnale mandandolo in onda senza la necessità di ricevitori/convertitori esterni.

CYP ha recentemente reso disponibili una nuova gamma di amplificatori di distribuzione HDMI con supporto di 4K HDR, HDCP 2.2 e HDMI 2.0. La gamma comprende 4 modelli di Split in grado di supportare risoluzioni video 4K, 2K, HDR in conformità con HDMI 2.0 e HDCP 2.2.

QU-2-4K22 – un ingresso HDMI a due uscite HDMI identiche
QU-4-4K22 – un ingresso HDMI a quattro uscite HDMI identiche
QU-8-4K22 – un ingresso HDMI a otto uscite HDMI identiche
QU-10-4K22 – un ingresso HDMI a dieci uscite HDMI identiche

Inoltre, sono supportati anche i segnali video 3D e i formati audio ad alta definizione come LPCM 7.1CH, Dolby TrueHD, Dolby Digital Plus, Dolby Atmos e DTS-HD Master Audio con frequenze di campionamento fino a 192kHz.

SEADA

Seada produce un’ampia gamma di controller specificatamente progettati per il digital signage su video wall, garantendo alti livelli di prestazione e supporto per diverse applicazioni in ambito retail, educational, sicurezza e controllo.

Al Roadshow 2016 è stata mostrata la gamma G4K Fanless Controller. Tutti i modelli G4K supportano una sorgente in ingresso con risoluzione 4K, dividendola su quattro uscite ognuna con risoluzione fino a 1920 × 1200 a 60Hz. Ogni uscita può supportare la rotazione indipendente di 90, 180 e 270 gradi ed è in grado di ritagliare arbitrariamente (CROP) l’input originale. La risoluzione e frame rate di ogni parte ritagliata potrà essere scalata e ridimensionata indipendentemente per ogni uscita.

g4k

I G4K controller possono essere facilmente configurati tramite un software di gestione su piattaforma Windows. Il software di gestione fornisce un’ interfaccia grafica user friendly, semplificando notevolmente la configurazione del sistema. Una volta configurato, il G4K controller manterrà le impostazioni anche senza il collegamento con il PC di gestione.

In mancanza di corrente elettrica, i settaggi non andranno persi e, al ripristino dell’alimentazione, il G4K si riavvierà con l’ultima impostazione salvata.

Il controller G4K supporta tutte le device più diffuse tra cui LCD, DLP e display a LED, insieme a proiettori per applicazioni edge blending.

Leonardo Bongiorni, Product Manager di Ligra, illustra il funzionamento del G4K.

Videointervista realizzata da Integration Mag

DYNAMIC PROJECTION INSTITUTE

Dynamic Projection, azienda con sede in Austria, ha progettato Mirror Head: lo strumento più innovativo mai realizzato per la progettazione di interior design.

Questa dispositivo permette di proiettare su qualunque superficie in ogni tipo di ambiente, come scritte pubblicitarie o informative utilizzate in modo dinamico, in movimento o ancora immagini usate come scenografia.

mirror_head

Mirror Head, sfruttando un’alta tecnologia digitale, permette la regolazione dei movimenti in base al progetto in fase di realizzazione. Grazie al suo alto livello di prestazioni, l’intero sistema garantisce precisione ed affidabilità.
Mirror Head è un sistema espandibile a svariati proiettori che permette la realizzazione di progetti complessi.

LUMENS

Lumens produce prodotti sia per il settor audio-video professionale che per l’educational. Durante il Roadshow Ligra 2016 erano in mostra alcuni dei modelli più innovativi in fatto di vidocamere ptz.

La Lumens VC-A70H 4k PTZ è dotata di un sensore CMOS da 1 /2.3 pollici con scansione progressiva professionale “Exmor R” e una risoluzione d’uscita di 9 megapixel per offrire immagini dal vivo chiare e vivide. Lo zoom ottico 12X unito allo zoom digitale 12X offre un eccellente bilanciamento del bianco, e una modalità di esposizione in grado di produrre immagini nitide anche in condizioni di scarsa luce o di contrasto estremo.

La telecamera VC-A70H è dotata di un’interfaccia extender HDBaseT che permette la trasmissione del segnale video con risoluzione Ultra HD per distanze fino a 70 metri tramite un cavo CAT5/6 o superiore.

lumens

Lumens Capture Vision Station VS-LC102: una stazione per la cattura, l’archiviazione e la trasmissione di contenuti multimediali Full HD 1080p.
VS-LC102 supporta fino ad un massimo di 4 sorgenti simultaneamente in ingresso con 2 input HDMI/VGA (Max 1080p/60fps,1920×1080) e 2 Full HD network camera oppure 4 network camera (tipo VC-A20P Lumens). In uscita presenta invece 2 output (Hdmi/VGA) da 1080p/60fps. L’audio è gestito da n° 2 Audio In (Line In,Mic) e n° 1 audio con mini jack da 3.5mm stereo (2 canali).

Lumens VC-A60S è una videocamera progettata per grandi ambienti ove risulta indispensabile una potenza di zoom elevata come meeting room, auditorium, sale congressi. La videocamera, infatti, è dotata di uno zoom ottico 30X e uno zoom digitale 12X che la classificano come il modello con le più alte prestazioni della gamma Lumens. Come tutte le telecamere Lumens è in grado di raggiungere una risoluzione Full HD a 60 fps grazie al suo sensore professionale da 2.8“ 2MP CMOS.

Lumens VC-B20U è un prodotto con interfaccia video USB dedicato al mondo della videoconferenza con sistemi VOIP (Voice over IP) come Skype, WebEx e molti altri.
Esso è dotato di un sensore di immagine Sony da 1/2.8 pollici con risoluzione di uscita 1080p Full HD e una immagine ad alta dinamica di 60 fotogrammi al secondo. L’obiettivo con zoom ottico 5x, l’eccellente bilanciamento del bianco e una modalità di esposizione in grado di produrre immagini nitide anche in condizioni di scarsa illuminazione, rendono questo prodotto adatto ad ogni tipo di videoconferenza.

Analog Way

Analog Way ha portato al Roadshow 2016 il potente Ascender 48, uno switcher multischermo dotato di 12 ingressi indipendenti e 42 connettori, di cui 6 HDMI, 9 DVI-I, 3 DisplayPort, 12 3G/HD/SD-SDI e 12 ingressi analogici. L’Ascender 48 è in grado di gestire qualunque sorgente video, con risoluzioni fino a 2560×1600 e 4K. E’ possibile collegare fino a 2 unità Ascender 48 (o Ascender 32) per poter sommare ingressi ed uscite portandoli a un ecosistema dotato di una matrice 24×8 con 2 anteprime Live Mosaic. L’Ascender 48 può essere controllato da una consolle Vertige, oltre che direttamente dal pannello frontale attraverso il display TFT a colori oppure attraverso il software Web RCS, progettato specificamente per la piattaforma LiveCore, che offre un’interfaccia intuitiva che consente all’operatore di preparare e controllare l’intera presentazione.

ascender48

Altro prodotto di punta è il Vio 4K, soprannominato dai tecnici il “Coltellino Svizzero” di Analog Way, il VIO 4K è uno strumento indispensabile per chi lavora con regie video. VIO 4K è una soluzione “All in One” o “Tool Box” per la gestione del segnale Video.

Grazie ad un potente scaler interno, questa macchina di Analog Way permette di effettuare Upscaling e Downscaling di qualsiasi sorgente ( fino a 4K) e con qualsiasi tipologia di Plug si debba trattare. Come input e output il VIO4K ospita infatti, nel pannello posteriore, tutta la gamma dei più comuni plug utilizzati nel mondo AVpro.

Avremo a disposizione un ingresso Universal Analogico (plug VGA), HDMI, Display Port, 6G-SDI,DVI dual link e Optical 6G-SDI. Come uscite potremo usufruire simultaneamente di Universal Analogico (plug VGA), HDMI, Display Port, 6G-SDI,DVI dual link e Optical 6G-SDI. Questo piccolo monitor rende possibile, oltre al controllo delle impostazioni, anche il preview della sorgente che stiamo trattando.

Demetrio Faroldi, Sales Manager Analog Way per l’Italia, illustra le caratteristiche del Vio 4K controllato da una consolle Vertige.

Videointervista realizzata da Integration Mag

NEC

NEC con la sua ampia gamma di videoproiettori e display ha dato la possibilità di provare di persona le funzionalità più tecnologicamente avanzate sul mercato.
In particolare, è stata presentata tutta la gamma completa di videoproiettori con tecnologia FULL LASER, che pongono NEC all’avanguardia nelle soluzioni di videoproiezione “lamp free”, con una proposta che parte dal 5.000 Ansi Lumens P502HL, ed arriva al 12.000 Ansi Lumens 3 DLP PH1202HL, passando per le luminosità intermedie da 6.000 AL (PX602UL), 8.000 AL (PX803UL) e 10.000 AL con il nuovissimo PX1004UL, che è stato mostrato in anteprima europea durante il roadshow e che entrerà in gamma nelle prossime settimane.
Altrettanto interesse ha suscitato nei clienti l’ampia gamma di display professionali, che partendo dal 32″ copre tutte le esigenze dei professionisti fino ad arrivare al 90” Full HD ed al 98” UHD, con soluzioni entry level di budget e soluzioni professionali con cornice ultrasottile per videowall e monitor con PC OPS per installazioni ad alte prestazioni.
Tra queste la tecnologia Shadow Sense, una tecnologia touch che permette la massima esperienza e accuratezza di tocco e del controllo touch, sia che sia attraverso le dita sia attraverso penne o altri oggetti liberamente configurabili a sistema, e che non viene influenzata dalla luminosità dell’ambiente anche in condizioni di illuminazione spot e molto potente.
La tecnologia Shadow Sense è disponibile su tutti i monitor della serie MultiSync E e MultiSync X come il NEC E905 e il nuovissimo NEC X981UHD.

Massimo Gaetano, Field Sales Engineer NEC Display Solution Europe, illustra le caratteristiche della tecnologia Shadow Sense dei monitor interattivi NEC.

Videointervista realizzata da Integration Mag

Tra i software forniti gratuitamente da NEC c’è anche il NaviSet Administrator 2, software di gestione e di controllo remoto per proiettori, monitor desktop e display di grande formato che consente la diagnosi, il controllo e l’intervento da remoto delle impostazioni dei device collegati via ret. Ad esempio consente di verificare lo stato e le ore di lavoro delle lampade dei proiettori, la pulizia dei filtri e delle ventole, e più in generale consente un reporting, analisi e controllo dei device installati.

nec

Infine NEC ha presentato il nuovo Multipresenter che permette di condividere contributi video, immagini e presentazioni tramite WIFI direttamente dal proprio computer, tablet o smartphone al proiettore/schermo senza l’utilizzo di nessun cavo. Il Multipresenter è in grado di connettersi ad una rete WIFI già esistente oppure di crearne una propria (Hotspot). Il presenter MP10RX viene collegato al monitor o videoproiettore attraverso un plug HDMI maschio ed è alimentato tramite presa USB dalla device stessa. Il dispositivo supporta risoluzioni fino a 1920×1080 30Fps e fino a 16 connessioni simultanee.

FacebookTwitterLinkedIn