Video wall o led screen? Caratteristiche e differenze per scegliere il meglio per grandi eventi

I grandi eventi non sono assolutamente facili da gestire.
A muoversi è un’intera macchina organizzativa che si compone di personale specializzato e di strumenti all’altezza della manifestazione e della grandezza dell’evento stesso.
Bisogna districarsi nella scelta delle adeguate infrastrutture da collocare in spazi molto ampi, interni o esterni che siano. Per non parlare dell’importanza della scelta dei mezzi di proiezione.

Oggi si parla sempre più spesso di video wall e di schermi a led, senza sapere neppure con certezza quali siano le precise differenze tra l’uno e l’altro strumento di diffusione, di video promozionali e celebrativi. Per far fronte a questa necessità esistono, infatti, diverse soluzioni, ognuna delle quali ha delle peculiarità che ne fanno, in base alle esigenze, la più o meno adeguata per ogni caso specifico.
Visto che, troppo spesso, si ingenera tra gli utilizzatori finali confusione, fino a considerarli la stessa cosa dove la stessa cosa non sono affatto, è bene, prima di valutare quale dispositivo possa meglio rispondere alle proprie esigenze, partire con un’analisi minuziosa delle caratteristiche e delle differenze. 

Video wall: di cosa si tratta esattamente

Partiamo col dire che il video wall è una soluzione abbastanza recente, ma non tanto quanto il led screen che, invece, rappresenta il frutto dell’evoluzione più moderna dei sistemi di visione, proprio perché basata sulla più attuale tecnologia a led.
In sostanza, il video wall è un monitor composto da più display uniti fra loro.
Questo garantisce un’elevata capacità di personalizzazione in quanto questi pannelli vengono a definire un dispositivo finale modulabile da assemblare a piacimento, teoricamente senza limiti di spazio.
Con l’evoluzione della tecnologia quello che era l’unico reale “limite” di questo dispositivo, dato dalla presenza di una antiestetica cornice, è stato superato, soppiantato dalla definizione di sistemi sempre più sofisticati ed esteticamente più apprezzabili.

Led screen: di cosa si tratta esattamente

I led screen sono dispositivi formati invece da pannelli singoli connessi tra loro per realizzare grandi superfici che però possono essere utilizzati, per la trasmissione delle immagini, anche singolarmente.
Ecco che questi rappresentano la soluzione più adatta quando si desidera trasmettere contemporaneamente diverse immagini all’interno di un evento.

I loro punti di forza sono:
– capacità di sfruttare la più economica tecnologia a led;
– facilità di trasporto, data la loro leggerezza;
– capacità di visione di diverse immagini contemporaneamente per un pubblico anche molto vasto. 

Quando utilizzare il video wall e quando il led screen?

La scelta tra video wall e led screen è, ovviamente, rimessa a chi è deputato all’organizzazione tecnica e tecnologica di un grande evento. Ecco, proprio questa libertà di scelta desta non pochi dubbi, considerate le caratteristiche performanti sia dell’uno che dell’altro dispositivo.
Generalmente, i led screen vengono preferiti quando, piuttosto che fruire di soluzioni modulari, si preferisce la semplicità d’uso. Questi, infatti, sono monitor di grandi dimensioni subito pronti per l’utilizzo, non essendo necessario assemblare i vari pannelli.
I video wall, invece, sono ideali in tutti quei casi in cui si intende garantire una proiezione su pareti anche di grandissime dimensioni.
Il tutto ha luogo grazie ai supporti che consentono montaggi modulari dalle illimitate configurazioni.

I fattori da considerare sono tanti, ma da oggi, probabilmente, scegliere in maniera consapevole sarà più facile.

FacebookTwitterLinkedIn