La tecnologia ShadowSense integrata nel nuovo videowall multi-touch customizzabile di Panasonic

ShadowSense è la nuova soluzione videowall touchscreen di Panasonic, completamente customizzabile, senza compromessi in termini di prestazioni, visibilità e affidabilità. Rivolto ai mercati retail, museale e corporate di alto livello, il nuovo multitouch permette di combinare diversi display Panasonic da 55″ in un unico videowall interattivo di qualunque dimensione. Le configurazioni più comuni sono quelle che prevedono schermi 2×2, 3×1, 3×2, 4×2 o 4×3. Inoltre è possibile richiedere gratuitamente a Panasonic l’installazione della cornice overlay touchscreen direttamente in loco oppure concordarla in un secondo momento, per una soluzione ancor più su misura.

I tre tipi di display da 55″ sono disponibili a 700 cd/m2 (modelli VF1-SST e LFV70-SST) o 500 cd/m2 (LFV8-SST) e combinano un’elevata luminosità con un’operatività affidabile 24/7. Sono tutti corredati da una cornice supersottile, che garantisce un’immagine finale fluida, senza percezione di interruzione fra gli schermi.

La tecnologia ShadowSense, integrata nel nuovo videowall, si basa su sensori che rilevano l’ombra di un oggetto e ne identificano la posizione esatta. Questa tecnologia garantisce, nelle configurazioni più semplici come la 2×1, ben 12 touch point. Inoltre è in grado di rilevare automaticamente diversi input e di passare da uno all’altro, ad esempio le dita, lo stilo o un cancellino, identificando o ignorando eventuali contatti accidentali.

Tutti i pannelli da 55″ sono concepiti per il digital signage, con ingressi sincronizzati automaticamente mediante connessioni HDMI, DisplayPort, Digital Link e USB. I display si possono installare con orientamento orizzontale o verticale.

FacebookTwitterLinkedIn