#LaScuolaAiutaLaScuola

Si chiama #LaScuolaAiutaLaScuola l’iniziativa di solidarietà lanciata da Tuttoscuola con l’obiettivo di fare in modo che la scuola non si fermi in questo momento di crisi che ha colpito il nostro Paese.

Ligra DS risponde all’appello e per aiutare gli istituti a mettere in atto la didattica a distanza e a non perdere ore di lezioni, mette a disposizione gratuitamente per tutto il mese di Marzo due piattaforme:

  • DIDALO, rivolta alle scuole superiori di secondo grado (Licei e Istituti Tecnici e Professionali). Si tratta di un applicativo concepito come un «supporto operativo» per la scuola (gestione attività di coordinamento, tecniche e amministrative), per i docenti (attività didattiche e scelte valutative) e per gli studenti (attività di studio ed esercitazione, di autovalutazione e di comunicazione).

La piattaforma, in particolare, è stata progettata per lo svolgimento integrato delle principali funzioni scolastiche: la gestione della didattica, il monitoraggio dei percorsi formativi, la valutazione dei risultati conseguiti dagli studenti. Per quanto attiene alle funzioni amministrative e comunicative di un Istituto, invece, la piattaforma dispone di un calendario delle attività, di un registro digitale, di un sistema di comunicazione integrato e di bacheche informative.

  • Li.Edu.Co. la piattaforma che mette a disposizione in modo accessibile e dinamico tutto il materiale necessario all’introduzione ed utilizzo in classe delle soluzioni di Robotica Educativa e STEAM relativamente ad una serie di prodotti distribuiti da Ligra DS.

Anche a questo servizio hanno accesso tutte le scuole e insegnanti che hanno acquistato un prodotto (hardware) ma vogliono apprendere nel dettaglio come inserirlo nel proprio programma scolastico, oltre a ricevere contenuti (lezioni) pronte all’uso.

Le scuole interessate ad avvalersi della disponibilità offerta da Ligra DS possono scrivere a lieduco@ligra.it oppure a redazione@tuttoscuola.com indicando come oggetto #LaScuolaAiutaLaScuola/Ligra.

Clicca qui per leggere l’articolo su www.tuttoscuola.com

FacebookTwitterLinkedIn