Decreto Sostegni

Decreto Sostegni: le misure a supporto delle scuole

Il Consiglio dei Ministri ha approvato, lo scorso marzo, il decreto legge sostegni che prevede lo stanziamento di 150 milioni di euro per sostenere le istituzioni scolastiche nella gestione dell’emergenza sanitaria, sia sotto il profilo dell’acquisto di strumenti e della predisposizione di servizi per la sicurezza di studentesse, studenti e personale, sia nello sviluppo di attività volte a potenziare l’offerta formativa, il recupero della socialità, il consolidamento degli apprendimenti. Lo stesso decreto, a completamento del programma di sostegno per la fruizione delle attività di didattica digitale integrata, ha destinato agli Istituti siti nelle regioni del Mezzogiorno 35 milioni di euro per l’acquisto di dispositivi e strumenti digitali individuali.

Lo scorso agosto tale misura è stata ampliata: sono stati infatti ripartiti i 350 milioni di euro stanziati dal decreto sostegni bis per garantire l’avvio dell’anno 2021/2022 in sicurezza.

Le risorse saranno gestite dal Ministero dell’Istruzione.

Cosa potranno acquistare le scuole con le risorse ricevute?

Dispositivi di protezione

Servizi professionali

Servizi medico-sanitari

Dispositivi per lo sviluppo di ambienti per la didattica digitale integrata

Dispositivi di protezione e materiali per l’igiene individuale e degli ambienti, nonché ogni altro materiale, anche di consumo, il cui impiego sia riconducibile all’emergenza epidemiologica da COVID-19 sulla base delle effettive necessità della singola Istituzione scolastica.

Specifici servizi professionali per il supporto e l’assistenza psicologica e/o pedagogica, da rivolgere in particolar modo a studentesse e studenti, oltre che al personale scolastico.

Servizi medico-sanitari volti a supportare le Istituzioni scolastiche nella gestione dell’emergenza epidemiologica, nelle attività inerenti alla somministrazione facoltativa di test diagnostici alla popolazione scolastica di riferimento e all’espletamento delle attività di tracciamento dei contatti nell’ambito della indagine epidemiologica.

Le risorse di cui al comma 1 sono altresì destinate alle istituzioni scolastiche per l’acquisto di dispositivi e strumenti per lo sviluppo di ambienti funzionali alla didattica digitale integrata, anche nel rispetto dei criteri di accessibilità per le persone con disabilità, nonché per assicurare una connettività di dati illimitata.

Visualizza le nostre proposte

In alternativa accedi alla matrice del catalogo e seleziona i prodotti in base alle tue preferenze:

Hai bisogno di supporto? Contattaci a education@ligra.it